massimo di cataldo

Venerdì, 07 Luglio 2017 13:48

Come realizzare un videoclip musicale

Scritto da 

Il videoclip risulta essere il trampolino di lancio del brano scelto, ideato e proposto, e ci si arriva dopo aver lavorato duramente in studio, dopo aver registrato il brano e gli arrangiamenti, dopo aver modificato il suono, i mixaggi e mastering, ovvero dopo aver eseguito ogni “processo” di creazione del brano.

Lo scopo del  videoclip è quello di promuovere il brano musicale, un mezzo che serve ad aumentarne il gradimento.

 

Per realizzare un videoclip musicale servono:

  • il brano musicale
  • il testo della canzone
  • la scaletta del video
  • le video camere
  • il programma editing delle immagini
  • il montaggio audio

Le immagini del videoclip musicale

Le immagini che vengono adoperate nel videoclip devono attenersi a ciò che il brano esprime, è quindi “vietato” andare fuori tema. Non dobbiamo mai dimenticare che il video è un elemento promozionale del brano e se non viene curato in ogni dettaglio, non comunica nessun effetto e nessuna emozione.

E’ importante segnare e ricercare le parole chiave che dovranno essere sfruttate con le riprese, perchè il nostro racconto diventi appassionante.

Come si realizza un playback perfetto

Per realizzare un playback perfetto è quello di fare i primi piani del cantante sulle parti musicali, mentre per le parti cantate optare per le immagini. In questo modo viene anche facilitato l’editing del video.

Gli effetti ed i ritocchi

I ritocchi vengono inseriti una volta registrate tutte le immagini del video. Sono determinanti gli effetti di colore che hanno un ruolo specifico in base alle parole ma soprattutto al senso della canzone. Per un lavoro davvero impeccabile, si possono aggiungere effetti quali transizione, parte rallentate e zoomate.

Video Lyrics

Negli ultimi anni si è sentito spesso parlare di Video Lyrics, si tratta di una ripresa in primo piano del volto del cantante con le parole del testo che compaiono sul video. Lo scopo non è certamente quello del “karaoke”, bensì quello di “entrare” nella memoria di chi sta guardando il video, e lì insinuarsi.

Si può registrare il videoclip con il telefonino?

Si può o si potrebbe, dal momento che negli ultimi anni la tecnologia ha fatto passi da gigante ed i moderni telefonini permettono di realizzare registrazioni video anche con qualità Full HD e Ultra HD in 4k. Se però non abbiamo la complicità di un amico o di qualcuno disposto a riprenderci, dobbiamo munirci di un treppiede per Tablet o Smartphone, per poter restare stabili, avendo cura di fare le riprese sempre in condizione di luce ottimale e senza dimenticare che i telefonini non sono adatti per registrare le riprese notturne. Se abbiamo l’esigenza di registrare nelle ore notturne, dobbiamo munirci di faretti led.

Per le riprese, scegliere solo obiettivi a focale fissa, partendo da un 50mm con luminosità da f1,8 o f1,4.

Post Produzione

Quando siamo in possesso di tutto il materiale audio e video, inizia la parte finale del progetto quella della post produzione, la fase conclusiva.

Se ci siamo affidati a dei professionisti, saremo sicuri di aver ottenuti un videoclip di qualità, curato sotto ogni singolo aspetto, se invece abbiamo deciso di realizzare da soli il nostro videoclip, possiamo utilizzare i software quali Sony Vega, Pinnacle, Adobe Premiere CC, Movie Maker, Avidemux ecc. Movie Maker di Microsoft e Avidemux sono gratuiti.

Letto 322 volte Ultima modifica il Mercoledì, 12 Luglio 2017 16:14