massimo di cataldo

Giovedì, 22 Maggio 2014 13:16

Alla scoperta di Padova, patria felice di Arte e Cultura

Scritto da 

La bella Padova, elegante, colta e da visitare con attenzione, rappresenta non solo un importante centro economico, ma anche un ricco banchetto per chi ha fame di arte, architettura e cultura in genere.

Tra i luoghi imperdibili di questa città, ovviamente c’è la Cappella degli Scrovegni, che ospita il ciclo di affreschi di Giotto dei primi del XIV secolo.  La cappella fu fatta costruire ed affrescare tra il 1303 e il 1305 da Enrico Scrovegni,  il ciclo di pitture era dedicato al teologo Alberto da Padova ed è giustamente considerata uno dei capolavori dell’umanità.

Padova è sinonimo di Università, che ha la sua sede nel Palazzo del Bo dal 1493. La struttura offre al visitatore il suo meraviglioso loggiato e ai piedi della scala del loggiato superiore è visibile la statua di Elena Lucrezia Cornaro, prima donna al mondo a conseguire la laurea in filosofia. C’è poi l’antico teatro anatomico del 1594, la Sala dei Quaranta, dove è ancora conservata la cattedra di Galileo,  l’Aula Magna  e  la Sala del Senato Accademico, con il ritratto di Vittorio Emanuele II dipinto da Achille Astolfi nel 1870. Non può mancare una visita alla Basilica di Sant’Antonio, che ospita le reliquie di sant’Antonio di Padova, mentre nella piazza antistante  la Basilica è possibile vedere il monumento equestre al Gattamelata di Donatello.

Musei

Per quanto riguarda i musei, non è esagerato dire che Padova pullula letteralmente di collezioni di ogni genere e non è facile cercare di ricordarne almeno una parte. Innanzitutto da segnalare il complesso dei Musei Civici Eremitani, che ospitano le raccolte paleovenete e romane del Museo Archeologico, Il Museo d’Arte Medievale e Moderna, il Museo Bottacin e il Museo di Arti applicate e decorative. C'è poi il Caffè Pedrocchi, luogo simbolo della Risorgimento, ospita appunto il Museo del Risorgimento, mentre gli amanti dell’astronomia potranno visitare il Planetario e l'Osservatorio Astronomico-Museo La Specola.

Ma Padova parla anche ai bambini, che potranno scoprire Esapolis, il museo degli insetti viventi e la Casa della farfalla.

Ogni passo in questa affascinante città permetterà di scoprire affascinanti commistioni architettoniche e luoghi nascosti che si apriranno come scrigni per offrire cultura e arte agli ammirati visitatori.
Tra gli alberghi in zona, vi consigliamo l'hotel Valbrenta di Limena di Padova, poichè propone pacchetti comprensivi di gite in barca ed escursioni interessanti alla scoperta del territorio a prezzi assolutamente competitivi.

Letto 2431 volte Ultima modifica il Giovedì, 22 Maggio 2014 15:52